BOOM CANTIERE CREATIVO CALDERARA

01 PROSPETTIVE VISIONI NELLA CITTÀ TRA MEMORIA E FUTURO

Un progetto del Sistema Culturale Calderara – Casa della Cultura Italo Calvino, Teatro Spazio Reno, Biblioteca R. Veronesi, a cura dell’Associazione Culturale Adiacenze, in collaborazione con Circolo fotografico calderarese, realizzato in rete con i Comuni di Cotignola (Ravenna) e Spilamberto (Modena), con il contributo della Regione Emilia-Romagna, della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, di Emilbanca e Confcommercio Bologna.

L’artista Andrea Abbatangelo e i cittadini di Calderara sono i protagonisti di un percorso culturale nato con l’obiettivo di raccontare la memoria storica ed elaborare una visione di futuro della comunità attraverso i linguaggi dell’arte. Andrea Abbatangelo, artista poliedrico, sempre alla ricerca di nuovi stimoli, mezzi e tecniche che vive a Londra, dal mese di maggio ha iniziato a lavorare sull’archivio storico fotografico e con i cittadini di Calderara: a causa dell’emergenza COVID lo ha fatto in modalità non consueta, sfruttando la Rete e intervistando online alcune persone che vivono la città ogni giorno. Il suo sguardo, totalmente esterno e scevro da ogni preconcetto, è stato messo a disposizione della comunità allo scopo di ricreare una nuova e cosciente mappatura culturale e sociale della sfaccettata città di Calderara per donare una nuova visione che parte dal passato, si misura sul faticoso presente che accomuna ogni città del mondo e dà la possibilità di guardare al futuro in maniera propositiva. Il frutto di questa ricerca artistica comunitaria viene restituita alla Città, all’interno di questa edizione di BOOM, attraverso tre momenti pubblici: un talk che coinvolge istituzioni, imprese, operatori culturali e artisti una mostra allestita all’interno della Casa della Cultura che documenta il processo artistico condotto in questi mesi da Abbatangelo e una mostra open air di manifesti di grande formato, che riproducono le opere di Abbatangelo e che sono affissi su muri pubblici e privati a Calderara e nelle sue frazioni.

01 PROSPETTIVE VISIONI NELLA CITTÀ TRA MEMORIA E FUTURO

Un progetto del Sistema Culturale Calderara – Casa della Cultura Italo Calvino, Teatro Spazio Reno, Biblioteca R. Veronesi, a cura dell’Associazione Culturale Adiacenze, in collaborazione con Circolo fotografico calderarese, realizzato in rete con i Comuni di Cotignola (Ravenna) e Spilamberto (Modena), con il contributo della Regione Emilia-Romagna, della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, di Emilbanca e Confcommercio Bologna.

L’artista Andrea Abbatangelo e i cittadini di Calderara sono i protagonisti di un percorso culturale nato con l’obiettivo di raccontare la memoria storica ed elaborare una visione di futuro della comunità attraverso i linguaggi dell’arte. Andrea Abbatangelo, artista poliedrico, sempre alla ricerca di nuovi stimoli, mezzi e tecniche che vive a Londra, dal mese di maggio ha iniziato a lavorare sull’archivio storico fotografico e con i cittadini di Calderara: a causa dell’emergenza COVID lo ha fatto in modalità non consueta, sfruttando la Rete e intervistando online alcune persone che vivono la città ogni giorno. Il suo sguardo, totalmente esterno e scevro da ogni preconcetto, è stato messo a disposizione della comunità allo scopo di ricreare una nuova e cosciente mappatura culturale e sociale della sfaccettata città di Calderara per donare una nuova visione che parte dal passato, si misura sul faticoso presente che accomuna ogni città del mondo e dà la possibilità di guardare al futuro in maniera propositiva. Il frutto di questa ricerca artistica comunitaria viene restituita alla Città, all’interno di questa edizione di BOOM, attraverso tre momenti pubblici: un talk che coinvolge istituzioni, imprese, operatori culturali e artisti una mostra allestita all’interno della Casa della Cultura che documenta il processo artistico condotto in questi mesi da Abbatangelo e una mostra open air di manifesti di grande formato, che riproducono le opere di Abbatangelo e che sono affissi su muri pubblici e privati a Calderara e nelle sue frazioni.

L’ARTE SCENDE IN STRADA:
Prospettive creative per il territorio

→ Casa della Cultura

con Giampiero Falzone – Sindaco di Calderara di Reno, Maria Linda Caffarri – Assessore alla Cultura di Calderara di Reno, Amerigo Mariotti – Adiacenze, in collegamento da Londra Andrea Abbatangelo, Enzo Dall’Olio, vicepresidente Cer Gas, coordina Roberto Alessi. Presentazione del progetto PROSPETTIVE, un focus sull’arte che può raccontare la memoria storica ed elaborare una visione di futuro della comunità. E sulla creatività, che può sostenere qualsiasi settore imprenditoriale a pensare e attuare idee nuove. Parleremo di questi temi che sono al centro di lungimiranti progetti di sviluppo territoriale assieme a amministratori, imprenditori, operatori culturali e artisti.

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO:
ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria

PRENOTA

STASERA A CASA DI LUISA

→ Casa della Cultura Italo Calvino

di Andrea Abbatangelo a cura di Amerigo Mariotti e Daniela Tozzi di Adiacenze. Stasera a casa di Luisa è la mostra del processo artistico che Andrea Abbatangelo ha messo in pratica da maggio a ottobre per la creazione dei manifesti disseminati nel territorio di Calderara. Stasera a casa di Luisa è la mostra del processo artistico che Andrea Abbatangelo ha messo in pratica da maggio a ottobre per la creazione dei manifesti disseminati nel territorio di Calderara. Il titolo vuole dare l’idea della familiarità acquisita con alcuni abitanti di Calderara intervistati, della nuova abitudinarietà alla quale si è “sottoposto” Abbatangelo, nell’idea di svolgere una residenza alternativa, sfruttando le comunicazioni video per creare nuovi legami e avvicinarsi sempre più a sviscerare la storia, gli usi, e l’aspetto urbanistico di una città da lui mai esperienziata dal vivo, per restituirne una prospettiva altra. In mostra saranno presentati bozzetti, video delle interviste e il materiale utilizzato e prodotto dall’artista per arrivare ai poster definitivi.

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO:
ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria

PRENOTA

PROSPETTIVE:
Visioni della città tra memoria e futuro

→ Casa della Cultura Italo Calvino

di Andrea Abbatangelo a cura di Amerigo Mariotti e Daniela Tozzi di Adiacenze. Visita in Bicicletta in collaborazione con G.P. Longara. Prospettive è la mostra en plein air di Andrea Abbatangelo volta a elaborare una visione del futuro, partendo dallo studio approfondito del passato. Durante questo giro in bicicletta si potranno vedere i manifesti realizzati da Abbatangelo attraverso l’elaborazione del materiale fornitogli dal Circolo fotografico calderarese, seguendo le suggestioni percepite dalle interviste fatte dall’artista e dai curatori a personaggi di Calderara. I manifesti posti in muri del centro di Calderara e delle frazioni limitrofe, vogliono porre gli abitanti della città di fronte alla loro storia costituita da vari momenti importanti pubblici e privati che hanno portato al presente come lo vediamo ora nello stesso assetto urbanistico che ospita queste pillole fotografiche rielaborate dall’artista secondo processi di sviluppo fotografico naturali.

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO:
Ritrovo con bicicletta nel Piazzale della Casa della Cultura.
E’ gradita la prenotazione.

PRENOTA

SAB 10 OTTOBRE
H. 17:30
TALK

L’ARTE SCENDE IN STRADA:
Prospettive creative per il territorio

→ Casa della Cultura

con Giampiero Falzone – Sindaco di Calderara di Reno, Maria Linda Caffarri – Assessore alla Cultura di Calderara di Reno, Amerigo Mariotti – Adiacenze, in collegamento da Londra Andrea Abbatangelo, Enzo Dall’Olio, vicepresidente Cer Gas, coordina Roberto Alessi. Presentazione del progetto PROSPETTIVE, un focus sull’arte che può raccontare la memoria storica ed elaborare una visione di futuro della comunità. E sulla creatività, che può sostenere qualsiasi settore imprenditoriale a pensare e attuare idee nuove. Parleremo di questi temi che sono al centro di lungimiranti progetti di sviluppo territoriale assieme a amministratori, imprenditori, operatori culturali e artisti.

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO:
ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria

PRENOTA

SAB 10 OTTOBRE
H. 19:00
MOSTRA

STASERA A CASA DI LUISA

→ Casa della Cultura Italo Calvino

di Andrea Abbatangelo a cura di Amerigo Mariotti e Daniela Tozzi di Adiacenze. Stasera a casa di Luisa è la mostra del processo artistico che Andrea Abbatangelo ha messo in pratica da maggio a ottobre per la creazione dei manifesti disseminati nel territorio di Calderara. Stasera a casa di Luisa è la mostra del processo artistico che Andrea Abbatangelo ha messo in pratica da maggio a ottobre per la creazione dei manifesti disseminati nel territorio di Calderara. Il titolo vuole dare l’idea della familiarità acquisita con alcuni abitanti di Calderara intervistati, della nuova abitudinarietà alla quale si è “sottoposto” Abbatangelo, nell’idea di svolgere una residenza alternativa, sfruttando le comunicazioni video per creare nuovi legami e avvicinarsi sempre più a sviscerare la storia, gli usi, e l’aspetto urbanistico di una città da lui mai esperienziata dal vivo, per restituirne una prospettiva altra. In mostra saranno presentati bozzetti, video delle interviste e il materiale utilizzato e prodotto dall’artista per arrivare ai poster definitivi.

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO:
ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria

PRENOTA

DOM 18 OTTOBRE
H. 10:00
MOSTRA

PROSPETTIVE:
Visioni della città tra memoria e futuro

→ Casa della Cultura Italo Calvino

di Andrea Abbatangelo a cura di Amerigo Mariotti e Daniela Tozzi di Adiacenze. Visita in Bicicletta in collaborazione con G.P. Longara. Prospettive è la mostra en plein air di Andrea Abbatangelo volta a elaborare una visione del futuro, partendo dallo studio approfondito del passato. Durante questo giro in bicicletta si potranno vedere i manifesti realizzati da Abbatangelo attraverso l’elaborazione del materiale fornitogli dal Circolo fotografico calderarese, seguendo le suggestioni percepite dalle interviste fatte dall’artista e dai curatori a personaggi di Calderara. I manifesti posti in muri del centro di Calderara e delle frazioni limitrofe, vogliono porre gli abitanti della città di fronte alla loro storia costituita da vari momenti importanti pubblici e privati che hanno portato al presente come lo vediamo ora nello stesso assetto urbanistico che ospita queste pillole fotografiche rielaborate dall’artista secondo processi di sviluppo fotografico naturali.

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO:
Ritrovo con bicicletta nel Piazzale della Casa della Cultura.
E’ gradita la prenotazione.

PRENOTA